illusione del sentire

nicola-eremita-tango-2
io sento nel tango qualcosa di profondamente doloroso ma nello stesso tempo glorioso avvincente esaltante. E’ come essere quindicenne ed innamorarsi. E’ come essere Dio e creare. La musica è fondamentale nel disegnare questa illusione, la musica deve parlare una lingua amica, non complice ma contendente. La musica deve trarci in inganno e corromperci, portarci lungo una perdizione mistica, forse simile ad un’estasi chimica. E con essa farci attraversare molte condizioni emotive… prima del termine del brano. E’ per questo che non possiamo più tollerare alcuna indicazione accademica e tantomeno identitaria. Abbiamo il dovere di vivere questa esperienza a livello universale. Abbiamo il dovere di ricordare le sue origini e di onorarle ma per farlo abbiamo il dovere di volgere lo sguardo e il corpo verso il domani.

Annunci

Un commento

  1. RINALDA · · Rispondi

    è TUTTO VERO ED è BELLISSIMO.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: